Micro “sfiga”

Microtrauma scaramantico. Banale, scontatissimo, visto che oggi è venerdì 17 immagino si siano già spesi fiumi di parole sulla scaramanzia, così come immagino si siano toccati milioni di testicoli, sempre per scaramanzia (ma le femmine cosa si toccano per scongiurare la jella? microdilemma non culinario!). La vicenda in questione però risale a qualche settimana fa, la posto oggi solo per … Continua a leggere

Micro “pecora”

Micropiacere infantile. Un paio di giorni fa, o forse ieri, ho ricevuto un commento con un simpatico gioco di parole tra pecorina e pecorella. Prendendo spunto da quello e trovandomi a convivere con un po' di insonnia che mi colpisce ultimamente, ieri sera per prendere sonno ho sfoderato quell'infantile giochetto di contare le pecore. Lo facevo da bambino, dicevo un … Continua a leggere

micro “blu”

Micropiacere in stalla. Post nostalgico, me lo sento nelle dita, stasera la mia naturale voglia di vedere la vita nelle sue infinite piccole manifestazioni mi porta un po' in là, mi porta a essere nostalgico, sarà il titolo, sarà l'argomento…Si, nella bassa padana, la sera, tornando a casa dal lavoro, il panorama è abbastanza ripetitivo, la nebbia non ofusca la … Continua a leggere

micro “concerto”

Microtrauma al semaforo. Esco la mattina dalla città, in macchina, e tendenzialmente faccio fatica a mettere a fuoco i pensieri, per fortuna che i meccanismi della guida sono ormai autonomi (accelerazione, cambio marcia, frenata, insulto, scalo marcia, rallento, insulto di nuovo e così via). E tendenzialmente non guardo le altre facce assonnate, non ho voglia di riconoscere in altri le pieghe del cuscino … Continua a leggere