Micro “scaramanzia”

Micropiacere estivo. Oggi si finisce, si sbaracca, per due settimane non si lavora. Si parte e si va. Dove? A fare cosa? Perchè? Cambiare le abitudini, il cibo, gli orari, i vestiti, la pelle; ad ogni vacanza mi sottopongo a questi microtraumi beato, o meglio beota, sarebbe il caso di dire, sapendo che mi travolgeranno e mi diranno che ho … Continua a leggere