Micro “ammissione”

Micropiacere illuminista. Si parla di ragione, la luce dell’illuminismo, Voltaire e gente simile. Si parla di ragione e torto, buoni e cattivi, bravi e fetenti, vero e falso. E vedo che tutti hanno ragione, sono tutti nel giusto, nel vero. Non c’è una cazzo di ammissione di torto. Dallo spazzino che nel buttare il sacco perde i pezzi, ma ha ragione lui, perchè era chiuso male, all’amico tifoso che ha ragione lui perchè la tua squadra i campionati li ruba, al fornaio che costa più un panino che un solitario di Bulgari, ma ha ragione lui perchè sono aumentate le materie prime, all’impiegato di banca che sputa nel piatto dove mangia, ma ha ragione lui perchè le banche sono usurai legalizzati e così via, senza fine. Non ce nè uno che dica che è in torto, che ha sbagliato idea, che ha detto una cazzata, che ha mentito. Guai, non ci sono difetti, abbiamo solo pregi. Che bello il mondo, pieno di gente senza difetti. Io nel mio piccolo lo ammetto, ho un difetto: penso che tutti gli altri siano senza difetti!!

Micro “ammissione”ultima modifica: 2010-11-23T01:10:46+01:00da mikromakro
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Micro “ammissione”

Lascia un commento