Micro “Drugo”

Micropiacere Lebowskiano. Prima è venuto un articolo sul Corriere della Sera, in merito a una nuova presunta religione “derivante” dall’atteggiamento del protagonista Drugo del film Il grande Lebowski dei fratelli Coen, stasera addirittura se ne è parlato dalla Bignardi. Il film è una sorta di esaltazione della pigrizia, della non-competizione, del prendersela comoda e via dicendo. E quindi quanto di più lontano dalla frenesia del mondo moderno, con il suo carico di stress, di competizione, di arrivismo, di carrierismo. Secondo me ci sta anche una via di mezzo, incomprensibile agli estremisti di entrambi gli schieramenti. E la personalissima sensazione di essere riuscito a coniugare entrambi gli aspetti positivi delle due posizioni mi fa felice. E’ un sottile equilibrio, ma si può gestire. Intanto iniziamo domani con un sano week-end di cazzeggio…

Micro “Drugo”ultima modifica: 2011-02-26T00:43:00+01:00da mikromakro
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Micro “Drugo”

Lascia un commento